Press "Enter" to skip to content

Rinviato a giugno il Salone del Mobile di Milano

Il Salone del Mobile di Milano è la più grande e importante fiera del mobile al mondo e quest’anno si sarebbe dovuto tenere dal 21 al 26 aprile. Tuttavia, l’impennata nei casi  di Corona virus nel nord Italia ha costretto la fiera a cambiare i suoi piani.

Gli organizzatori hanno annunciato che, a seguito di una riunione straordinaria in vista dell’attuale emergenza sanitaria pubblica, è stata presa la decisione di rinviare la prossima edizione del Salone del Mobile al prossimo 16-21 giugno.

La decisione ha ricevuto il plauso del sindaco di Milano Giuseppe Sala il quale ha riconosciuto pubblicamente che i produttori hanno dimostrato un grande senso di responsabilità.

Come è noto, il numero di persone infette dal virus in Italia è aumentato nettamente negli ultimi giorni, con la maggior parte dei casi segnalati nella regione Lombardia.

L’Italia, del resto, ha il maggior numero di casi confermati di Corona virus in Europa ed è il terzo più alto al mondo dopo la Corea del Sud e la Cina, dove ha avuto origine l’epidemia. In risposta, il governo ha dichiarato lo stato di emergenza e messo in quarantena circa 50.000 persone nelle città e nei villaggi intorno a Milano.

La diffusione del virus ha avuto un impatto su altri eventi in città, come ad esempio MIDO, la più grande fiera dell’occhialeria al mondo, anch’essa rinviata.

Lo spettro di una definitiva cancellazione di queste manifestazioni incombe seriamente e se così sarà, si conterà un ennesimo danno alla già grave condizione dell’economia italiana.