Press "Enter" to skip to content

La Germania spia la fazione Flügel di estrema destra

Il servizio di intelligence nazionale tedesco ha messo sotto controllo sistematico parte dell’alternativa di estrema destra per la Germania (AfD), ritenendola una minaccia per l’ordine democratico. La decisione prende di mira Flügel (l’ala), un gruppo AfD particolarmente forte nella Germania orientale.

Flügel è guidato da Björn Höcke, un discusso parlamentare che è stato al centro di uno scandalo che ha scosso la politica tedesca il mese scorso. Descrivendo Flügel come un’organizzazione estremista, il servizio di intelligence domestico (BfV) ha affermato che la fazione contava circa 7000 membri, ovvero il 20% dei membri dell’AfD.

La sorveglianza è una questione molto delicata nella Germania attenta alla privacy, dove molte persone hanno ricordi di spionaggio intrusivo e abusivo nei tempi comunista e nazista. Höcke è stato a lungo accusato di retorica propagandistica contro l’Islam e gli immigrati. Ha letteralmente scatenato un tumulto facendo un accordo in Turingia con un politico liberale della FDP, Thomas Kemmerich, che è diventato il primo ministro della regione grazie ai voti di AfD e Christian Democrat (CDU).

Quell’elezione, che fu rapidamente rovesciata, ha rotto un tabù postbellico sui partiti tradizionali tedeschi che rifiutano qualsiasi tipo di accordo con l’estrema destra o l’estrema sinistra.

L’AfD – e in particolare Flügel – ha suscitato forti critiche per le sparatorie di Hanau del 19 febbraio, in cui un uomo armato legato alle teorie della cospirazione razzista ha ucciso nove persone in due bar shisha, prima di uccidere se stesso e sua madre. I critici hanno accusato l’AfD di usare un linguaggio infiammatorio anti-immigrato.

Perché l’AfD della Germania è incolpato della violenza razzista?  La Germania ha fatto abbastanza per combattere la violenza di estrema destra? Queste sono le domande che si pone il popolo tedesco.

Il capo del BfV Thomas Haldenwang ha affermato che gli estremisti di estrema destra sono responsabili di oltre 200 morti in Germania dal 1990.

L’emittente tedesca ARD ha sostenuto che, designando Flügel come obiettivo di sorveglianza, il BfV può reclutare informatori e conservare i dati personali. Le telefonate possono anche essere monitorate, il che va ben oltre l’osservazione di routine di alcuni attivisti politici.

Ma le regole non consentono ancora al BfV di documentare ciò che gli individui sorvegliati dicono nelle riunioni del parlamento o delle commissioni parlamentari. Vi è il sospetto che Flügel possa essere usato come veicolo per unire gruppi estremisti di estrema destra, inclusi i neonazisti.

Un altro importante attivista di Flügel, Andreas Kalbitz, si è associato ai neonazisti in passato, secondo i media tedeschi. A gennaio il gruppo neonazista Combat 18 è stato bandito in Germania e le case degli attivisti sono state saccheggiate dalla polizia.

Höcke ha scritto che la sua richiesta di “disislamizzare la Germania e l’Europa” non è “diretta contro la libertà di credo radicata nella costituzione” e ha anche negato l’intento di espellere i musulmani o qualsiasi cittadino tedesco.

L’AfD, apertamente anti-islamico e anti-istituzione, è il più grande partito di opposizione in Germania. Ha 91 seggi nel Bundestag (camera bassa) da 709 posti è presente in tutti i parlamenti regionali.

Joachim Seeger, un alto funzionario del BfV, ha affermato che è necessaria una più stretta sorveglianza di Flügel perché la fazione agisce in modo più coordinato, collegandosi in rete con altri gruppi di estrema destra su Internet, nominando rappresentanti e influenzando il resto dell’Af. Ha condannato l’ideologia nazionalista “völkisch” di Flügel come un credo razzista progettato per escludere gli immigrati dalla società tedesca. I nazisti glorificarono il “Volk” (la nazione tedesca) denigrando ebrei e altre minoranze.