Press "Enter" to skip to content

La cucina riscopre il colore

Rosa, rossa, gialla, ma soprattutto verde acqua: la cucina colorata, specie nelle tonalità forti e vivaci, appassiona e e riaccende lo spazio con un tocco di originalità.

La presenza di particolari elementi cromatici, sia nelle varianti calde o fredde, accese o pastello, evidenzia e valorizza il blocco cucina, trasformando anche la composizione più semplice (a volte addirittura “basica”) in qualcosa di decorativo e ricco di personalità. In genere si consiglia l’alternanza di due colori, ma anche scegliere e affiancare ante di più colori diversi crea un originale e gradevole effetto rigato.

Come per esempio la cucina Aran Programma LAB13 che è un sistema tecnologico dal design moderno e pregiato. La qualità dei materiali e delle finiture ne fanno la scelta ideale per essere inserita in ambienti contemporanei. Pensata per coloro che hanno desiderio di vivere appieno un ambiente completamente dinamico, ricco di spazi e piani di appoggio. Fanno parte di questa categoria cucine americane, in stile industrial e cucine vintage, tutte un perfetto connubio di originalità, eleganza e praticità.

Esempio di modello elegante ed essenziale è la cucina Aria di Febal dove la pulizia delle linee geometriche si fonde con la praticità della maniglia in testa anta.

La cucina Aria di Febal

Finiture ricercate che permettono la massima personalizzazione: ante in tinta unita laccate opache, monolaccate lucide e melaminiche trovano i giusti abbinamenti con i decorativi effetto legno ed effetto materico. Un concetto di estetica che trova nella maniglia la sua personalità, diventando cosi protagonista dello spazio cucina.

Oppure la cucina Poggenpohl: Oro 24 carati.  Un sistema cucina realizzato nelle versioni Stars, in oro, e Moon, color argento. Attraverso un processo di lavorazione speciale, lastre in ardesia vengono metallizzate con oro a 24 carati o con un altro metallo prezioso e puro. Gli elementi vengono poi combinati a vetro temprato altamente trasparente dando così vita ad una simbiosi tra metallo prezioso, pietra e vetro.
La combinazione dell’oro rende i frontali della cucina brillanti mentre con la combinazione con l’argento, hanno un luccichio sottile e freddo.

Stosa Cucine: effetto soft per le finiture di basi e colonne a contrasto della cucina Alevé Restyle
Rosso Vino opaco e finitura materica Pietra Piasentina offrono un calibrato gioco cromatico basato su un contrasto armonioso, dato dalla “mano” ad effetto soffice di entrambe le finiture. La zona operativa della cucina Alevé Restyle si esalta quindi per il laccato rosso intenso di basi e pensili, che sono attrezzati con luci ad incasso sulla faccia inferiore per ottimizzare la visibilità sul piano di lavoro. Spicca così il top con monobocco lavello grigio scuro, colore ripreso dalle attrezzature sullo schienale. La forza granitica della finitura materica Pietra Piasentina delle colonne e della composizione a sinistra amplifica invece, con la sua nuance chiara, il senso di ampiezza dell’ambiente, “energico” e di carattere.