Press "Enter" to skip to content

Il matrimonio di Johnny Depp: una storia di ordinaria follia

“Brucerò il suo corpo dopo averla affogata” si legge in uno dei deliranti sms di Johnny Depp.

Il contenzioso tra l’ex coppia di star formata dal divo e da Amber Heard procede nelle aule giudiziarie di Londra dove gli avvocati dell’ex moglie dell’attore di Hollywood hanno dato lettura di una quantità sorprendente di messaggi di questo tenore.

Amber Heard e Jhonny Depp hanno divorziato ufficialmente nel gennaio 2017 dopo un breve matrimonio. I due  si erano infatti sposati nel febbraio 2015. Quindici mesi dopo, Heard ha chiesto il divorzio ed ha ottenuto un divieto temporaneo di contatto. L’attrice ha accusato l’ex di violenza domestica, ma ha lasciato cadere la denuncia dopo aver raggiunto un accordo.

Gli sms  non sarebbero pochi in quanto i precedenti avvocati di Depp avevano lasciato trapelare che il divo ne avesse scritti circa 70.000 come confermato dal giornale The Sun verso il quale Depp ha intentato una causa per essere stato definito nelle sue pagine come un “picchiatore” nel 2018.

Secondo il suo avvocato Depp sarebbe non il carnefice ma la vittima della relazione. Peraltro, di recente sono apparse registrazioni audio del 2015 in cui la Heard si scusa per aver colpito Depp. Il legale ha affermato che il giornale “The Sun” stia dunque facendo una “raccolta delle ciliegie”, ovvero una selezione dei messaggi in questione per rafforzare la propria posizione nei confronti dell’attore.

Il legale ha infatti dichiarato che, in altri messaggi, Depp ha scritto chiaramente che non potrebbe mai fare del male ad Amber e che i suoi sono solo sfoghi di rabbia scritti sotto l’effetto di droga ed alcool. In diversi sms infatti Depp, confidandosi con un amico, ha ammesso di far uso pesante di “polveri” e di alcool.

Il caso contro The Sun continuerà alla Corte Suprema di Londra il 23 marzo.

Negli Stati Uniti, Depp ha citato in giudizio la sua ex per diffamazione in seguito a sue dichiarazioni pubblicate dal Washington Post.