Press "Enter" to skip to content

Domani il lancio del nuovo Rover su Marte

Domani la NASA lancerà il suo prossimo rover su Marte, l’inizio di una missione lunga anni per capire se il Pianeta Rosso ha mai ospitato la vita. Il rover, chiamato Perseveranza, è dotato di strumenti per cercare prove di antichi microbi marziani, ma il suo obiettivo principale è quello di scavare campioni e lasciarli su Marte – in modo che un giorno possano essere riportati sulla Terra per essere studiati. A bordo c’è anche un piccolo elicottero chiamato Ingenuity.

Il viaggio di Perseverance verso Marte è il razzo Atlas V, realizzato e gestito dalla United Launch Alliance. I razzi Atlas V hanno già volato in precedenza quattro missioni della NASA su Marte, incluso il rover Curiosity, che è atterrato sul Pianeta Rosso nel 2012. Per questo volo, il razzo è equipaggiato con quattro piccoli booster alla sua base per dare al veicolo una spinta in più durante la sua salita iniziale e impostare Perseveranza in rotta verso Marte.

Il veicolo decollerà dal sito di lancio dell’ULA a Cape Canaveral, in Florida, con decollo previsto per le 7:50AM ET. L’azienda ha una finestra di lancio di due ore, quindi l’Atlas V può decollare fino alle 9:50AM ET, se necessario. Una volta che il razzo decolla, ci vorrà poco meno di un’ora perché la capsula che trasporta Perseveranza si separi dall’Atlas V e inizi il suo viaggio. Ci vorranno circa sei mesi e mezzo perché il rover raggiunga il Pianeta Rosso, raggiungendo Marte nel febbraio 2021.

Finora, il tempo sembra buono per il lancio, nonostante un uragano sia sulla buona strada per approdare in Florida questo fine settimana. C’è una probabilità dell’80% che le condizioni di lancio di giovedì siano favorevoli, secondo il 45° Space Wing della Space Force, che supervisiona le missioni fuori dal Capo. Se Perseveranza non potrà effettuare il lancio giovedì mattina, ci sono opportunità di lancio ogni singolo giorno fino al 17 agosto. Ma per la NASA, è piuttosto cruciale che Perseverance decolli quest’estate. La finestra per il lancio su Marte è aperta solo ogni due anni, quando la Terra e il Pianeta Rosso si avvicinano maggiormente sulle loro orbite intorno al Sole. Se la NASA non riesce a lanciare quest’anno, l’agenzia deve aspettare fino al 2022 per riprovarci.

Per ora sembra tutto pronto per il lancio. La copertura della NASA inizierà alle 7 del mattino ET, e l’agenzia farà una conferenza stampa post-lancio alle 11:30 ET se tutto va bene. Torna a controllare più tardi per vedere il prossimo rover della NASA imbarcarsi nel suo viaggio alla ricerca di vita antica su Marte.